EMERGENZA CALDO

“Date a Cesare quello che è di Cesare…”. Va dato atto della validità di alcune iniziative delle amministrazioni  comunali a favore dei cittadini. Per l’emergenza caldo, in atto specie in questo periodo, l’Assessorato alle politiche sociali e sanitarie del Comune di Cellamare (Bari) ha predisposto un vademecum ad uso di anziani e bambini. Oltre a dettare norme di comportamento in caso di “bollino rosso”, sia all’esterno che in ambienti interni, anche in tema di assunzione di pasti e liquidi,  suggerisce di montare tende e oscuranti regolabili per le finestre esposte al sole e di fare uso corretto dell’aria condizionata e dei ventilatori. Nei casi di emergenza, la seconda parte dell’opuscolo richiama le regole del primo intervento di soccorso e – in caso di colpo di calore o collasso – l’urgenza di chiamare il “118”.

Mario Conforti

EMERGENZA CALDOultima modifica: 2016-08-11T18:33:59+02:00da oiram380
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento